Recensione Samsung Galaxy S10

La casa produttrice Samsung ha da poco lanciato il suo nuovo top di gamma Galaxy S10. Un dispositivo perfetto che fin dal proprio debutto è riuscito a conquistare l’attenzione di tantissimi clienti grazie ad un design unico e una componentistica di altissimo livello.

Confezione di vendita

Confezione di vendita niente male. Dentro troviamo un alimentatore 9V/1.67A, un cavo USB/USB-C e un cavo USB – C e USB, un adattatore USB a USB-C e uno microUSB e USB-C. In più non possono mancare le eccellenti cuffie AKG in-ear con gli appositi adattatori per le differenti misure dell’orecchio.

Ergonomia e costruzione

Galaxy S10 fa della qualità costruttiva il suo punto di forza. Troviamo un profilo in metallo che chiude il vetro curvo doppio alla perfezione. E’ molto robusto come terminale, ben disegnato. Relativamente compatto, nonostante non si possa definire compatto in senso assoluto. I pulsanti fisici si premono benissimo anche se si sta usando il telefono ad una mano sola e il device resta sempre resistente anche sott’acqua grazie alla certificazione IP68.

Caratteristiche

Galaxy S10 è dotato di ottime specifiche. Come sempre troviamo la CPU Exynos 9820 octa-core da 2.73Ghz di Samsung a 8 nm e una scheda grafica Mali G76 MP12. Il quantitativo di RAM è di 8GB e storage di 128GB, che possono diventare ben 512 nel taglio maggiore. La memoria è sempre espandibile tramite microSD. Connettività eccellente: LTE fino a 2 Gbps, Wi-Fi 6 (ovviamente a doppia banda), Bluetooth 5.0, NFC, GPS assistito da GLONASS e Galileo e uscita video 3.1 tramite la porta USB di tipo C. Non manca il jack audio da 3.5 mm. Sotto lo schermo, nella parte maggiormente più bassa, troviamo un lettore di impronte digitali ultrasonico che consente di sbloccare il telefono velocemente e precisamente.

Comparto fografico

Troviamo su Samsung Galaxy S10 una fotocamera principale con sensore da 12 megapixel e apertura variabile ƒ/1.5-2.4 stabilizzata, una 16 megapixel ƒ/2.2 grandangolare e una 12 megapixel zoom 2x ƒ/2.4 stabilizzata. Grazie a queste super fotocamere che non tutti si possono permettere è possibile riprendere immagini differenti fra loro grazie alla vostra creatività potrete senza ombra di dubbio trovare dei punti di vista particolari. Eccellente la qualità delle immagini. Le opzioni di scatto sono diverse iniziando dagli slow motion a 960fps, emoji in realtà aumentata e molto altro. Gli scatti sorprendono anche in condizioni di scarsa luce.

Analizzando la fotocamera anteriore, invece, il sensore è da 10 megapixel ƒ/1.9 che consente di scattare buoni selfie. Non male anche i filmati. Risultano con colori vivaci ed estremamente stabili anche in 4K a 60 fps

Schermo

Il Galaxy S10 è caratterizzato da uno schermo Dynamic Amoled con diagonale da 6.1 pollici e risoluzione QHD+ 1440 x 3040 pixel. Uno schermo curvo eccezionale molto appariscente, luminoso, ma anche con colori incredibili. Il display si può facilmente riattivare anche con un tocco doppio o sollevando il device. Oltre al lettore di impronte sotto lo schermo troviamo un’altra particolarità non di poco conto. Il foro situato in alto a destra che incastona l’unica fotocamera presente frontalmente.

Software

Il Software Samsung ha fatto passi da gigante. Ad oggi troviamo una One UI molto più robusta e gradevole rispetto a quelle passate. L’interfaccia è ridisegnata completamente ed è basata su Android 9 Pie. Fra le funzioni più intriganti spicca sicuramente il supporto a Bixby con il pulsante dedicato e nuove routine. A tutto ciò va ad aggiungersi il supporto a Game Launcher-Tool, la possibilità di sdoppiare gli account di qualche app di messaggistica e i temi. Non dimentichiamoci il supporto alla modalità in realtà virtuale con Gear VR e desktop di DeX.

Autonomia

Samsung Galaxy S10 è caratterizzato da una batteria pari a 3.400 mAh. I risultati non sono male in base all’utilizzo che si fa del telefono può arrivare tranquillamente a fine giornate con un utilizzo medio. Gradito il supporto alla ricarica veloce e ricarica wireless rapida.

Costo

Galaxy S10 costa 929 euro. 100 euro più economico di S10 Plus, ma 150 euro più alto rispetto al modello S10e. Il costo è quello di un top di gamma a tutti gli effetti.

Conclusioni

Galaxy S10 rimane un po’ più piccolo ed economico di S10+. Da acquistare se volete un device più compatto. Ma allora perché non puntare su S10e risparmiando ancora di più? Dare una risposta definitiva è complicato. Galaxy S10 è comunque un super terminale che consigliamo di acquistare.