iPhone 8 debutterà in ritardo, indiscrezione che sa di flop! Ecco le ultime news trapelate sul web

Nelle ultime ore, dopo aver discusso animamente con le aziende che si prendono la briga di fornire i componenti alla casa produttrice Apple, la popolare Bank of America ha divulgato online un nuovo ed interessante report che va a confermare i possibili ritardi nel debutto in commercio dell'attesissimo top di gamma iPhone 8.

Prendendo in considerazione il report di cui vi stiamo parlando, l'iPhone di ottava generazione sarà commercializzato con quasi un mese di ritardo rispetto ai consueti tempi, con il nuovo dispositivo di punta che potrebbe essere disponibile - salvo altri eventuali problemi - solo tra fine ottobre esagerando prima settimana di novembre.

Il ritardo da quanto sappiamo sarebbe provocato dai problemi di implementazione del Touch ID e di produzione del sensore 3D della fotocamera posteriore. Questi ritardi quasi sicuramente andranno ad influire pesantemente sulle vendite dell'iPhone 8, ma il 2018 da molti esperti di tecnologia è già stato più volte ribattezzato come un anno da record per la Mela Morsicata e i suoi dispositivi.

In conclusione, Bank Of America parla anche dei presunti costi, con il successore del buon e caro iPhone 7 che potrebbe debuttare a ben 1.000 e i 1.200 dollari nella sola configurazione base. Flop in arrivo? Staremo a vedere....

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here